Estratto del regolamento interno

  1. La Direzione accetta prenotazioni di bungalows e casemobili impegnandosi a mettere a disposizione del Cliente un alloggio dello stesso tipo e nella stessa zona di quello prenotato, ma non si impegna a consegnare un certo alloggio avente un certo numero in particolare.
  2. Le prenotazioni vengono prese in considerazione solo se accompagnate da una caparra pari al 40% del totale. In ogni caso la Direzione si riserva la facoltà di accettarle oppure respingerle, in tale evenienza rimborserà per intero la somma versata.
  3. Il saldo dell’intero periodo deve essere tassativamente effettuato prima di avere la disponibilità dell’alloggio.
  4. Il periodo prenotato deve essere saldato per intero anche nel caso di ritar- dato arrivo o anticipata partenza.
  5. Le date del soggiorno indicate nella prenotazione si intendono: la prima il giorno di arrivo, la seconda il giorno della partenza.
  6. Check in - La consegna degli alloggi NON è prevista prima delle ore 16:30 e verrà garantita no alle ore 20:00; eventuali arrivi successivi al suddetto orario devono essere segnalati alla Reception; qualora venga richiesta la disponibilità degli alloggi in orario antecedente rispetto all’orario stabilito e confermata via mail, la notte precedente verrà considerata come primo pernottamento. In caso di ritardo nell’arrivo l’alloggio sarà tenuto a disposi- zione no alle ore 16:30 del giorno successivo a quello previsto per l’arrivo, trascorso tale termine la prenotazione s’intenderà annullata.
  7. Check out - Gli alloggi DEVONO essere lasciati liberi entro le ore 10.00 del giorno di partenza; laddove l’orario di uscita non venga rispettato il sog- giorno sarà considerato come prolungatosi ed al cliente verrà addebitato il costo totale dell’alloggio per un giorno intero.
  8. Eventuali disdette che pervengano a mezzo comunicazione scritta alla Direzione del Villaggio almeno trenta giorni prima dell’inizio del soggiorno comporteranno la sola perdita da parte del cliente del 40% dell’importo complessivo del soggiorno.
  9. E’ assolutamente vietato ospitare negli alloggi persone che non siano com- prese nel numero dichiarato al momento della prenotazione.
  10. La visita di conoscenti o parenti è limitata alla durata di trenta minuti.
  11. Le visite non sono consentite nel periodo di alta stagione.
  12. Dalle ore 23:30 alle ore 7:30 e dalle ore 13:30 alle 16:00 silenzio assoluto nel rispetto altrui. L’ingresso del Villaggio resterà chiuso alle auto.
  13. Ogni ospite è tenuto a custodire le proprie cose, la Direzione non risponde in nessun caso di eventuali furti, ammanchi e/o danni alle stesse.
  14. Non danneggiare quanto è dato in dotazione a ciascun alloggio, la Dire- zione si riserva di chiedere il pagamento dei danni e degli oggetti rotti; lasciare l’alloggio pulito (stoviglie e pentolame lavato) ed in ordine all’atto della partenza; la Direzione si riserva di applicare un ulteriore supplemento in caso di particolare disordine.
  15. Depositare ri uti o altro negli appositi contenitori.
  16. Parcheggiare obbligatoriamente la propria auto all’interno qelle apposite aree di sosta (parcheggio non custodito).
  17. E assolutamente vietato portare animali all’interno del Villaggio senza au- torizzazione scritta della Direzione. E obbligatorio esibire il certi cato at- testante le regolari vaccinazioni nonchè la copia della polizza assicurativa valida che copra la responsabilità civile verso terzi.
  18. I proprietari dei cani o i detentori degli stessi a qualsiasi titolo, devono rispettare le prescrizioni comportamentali di seguito indicate:
    • portare i cani al guinzaglio e, ove necessario, munirli di museruola;
    • provvedere immediatamente alla rimozione delle deiezioni con appositi strumenti, idonei ad un’igienica raccolta;
    • impedire che gli animali vaghino liberamente senza controllo
  19. Gli ospiti devono assicurare la vigilanza sui minori; l’accesso e la perma- nenza nei luoghi comuni sono consentiti in presenza di un accompagnato- re adulto che eserciti costantemente la vigilanza sul minore.
  20. Con l’ingresso nel villaggio l’Ospite accetta il presente regolamento che potrà essere anche integrato con appositi cartelli esposti al pubblico nei pressi della Direzione.
  21. Per qualsiasi controversia che dovesse insorgere in relazione al contratto di soggiorno ed alla prenotazione dello stesso, le parti d’accordo stabili- scono di deferire la risoluzione della controversia ad un collegio arbitrale composto da tre membri: uno indicato da ciascuna delle parti mentre il Presidente del collegio verrà individuato in un avvocato di Vieste. Il colle- gio così composto dovrà costituirsi in Vieste.
  22. La Direzione viene autorizzata al trattamento dei dati personali del clien- te nalizzato esclusivamente agli adempimenti di legge ed inoltre per far fronte ad ipotesi di emergenza.